TFE-TFV

Sistemi di pesatura ad impatto per materiali solidi

Funzione di Misura

Misura e controllo del Peso

Tipologia di rilevazione
Pesature
Tecnologia

Impatto

I misuratori di portata per materiali solidi TFE/TFV sono adatti all’impiego con piccolemedie quantità di trasporto per un’ampia gamma di materiali con caratteristiche diverse di granulometria, densità e fluidità.

 

Vantaggi

  • Per applicazioni speciali di alimentazione
  • Elemento di rilevamento montato esternamente al processo
  • Capacità da 0,2 a 300 t/h (0,2 a 330 STPH)
  • Rilevamento continuo del flusso di materiali senza arrestare il processo
  • Struttura totalmente chiusa, a prova di polvere: per l’uso nelle aree a rischio di esplosione, e applicazioni con cicli di pulizia periodici
  • Requisiti di manutenzione e/o ricalibrazione minimi dopo l’installazione e le prove con il materiale

 

Campo d’impiego Serie TF

Con il meccanismo di pesatura montato esternamente, i misuratori di portata per materiali solidi della serie TF garantiscono la massima affidabilità anche con materiali corrosivi, abrasivi o caldi. Progettati per controllare materiali di diverse granulometrie, densità e fluidità (ad es. polvere fine come cemento), essi funzionano perfettamente con temperature di processo fino a 230 °C (450 °F). Questi misuratori di portata contribuiscono a migliorare la qualità del prodotto finale, ad aumentare la produttività ed a realizzare notevoli risparmi di costi.
Impiegati con una testa di misura ILE37/ILE61 compatibile e un integratore a microprocessore, i misuratori di portata per materiali solidi della serie TFSF500 forniscono un’indicazione precisa della portata istantanea e della quantità totalizzata nonché eventuali segnalazioni di allarme. I segnali d’uscita 0/4 a 20 mA sono proporzionali alla portata e per la totalizzazione esterna è disponibile un’uscita a collettore aperto. Il materiale sfuso cade attraverso il guidaflusso contro la piastra di misura, causando pertanto una deflessione meccanica.
Successivamente prosegue nella caduta senza impedimenti. La forza orizzontale della deflessione viene convertita in un segnale elettrico tramite il trasformatore differenziale LVDT. L’integratore elabora il segnale e fornisce un’indicazione immediata della portata istantanea e della quantità totalizzata. Dato che solo la forza orizzontale viene misurata, la forza verticale dovuta all’accumulo di materiale non ha alcun effetto. I misuratori di portata per materiali solidi TFE sono completamente chiusi. Essi dispongono di un sensore di misura esterno e possono funzionare con materiali corrosivi, abrasivi o caldi. Per applicazioni con altezza costruttiva libera limitata i misuratori di portata per materiali solidi TFV rappresentano la soluzione ideale.